Sent on 2016-05-12
Notizie
Minibond short term FARO Coperativa rende il 6%
11 MAG 2016 | Un altro minibond short term sbarca in borsa. Dopo Ett. S.p.a., ha preso formalmente il via alle negoziazioni sul mercato ExtraMOT Pro di Borsa Italiana anche il recente minibond lanciato da FARO, piccola società per azioni di Capo Passero (SR). Dal 5 maggio 2016 è infatti quotato sul mercato regolamentato un piccolo prestito obbligazionario high yield da soli 350.000 euro denominato O.P FARO Società Cooperativa 6% 2016.
Progetto Minibond, modifica avviso rivolto alle imprese
11 MAG 2016 | Fornite precisazioni in merito ai settori economici esclusi dall'ammissibilità al progetto Minibond. L'iniziativa consente alle Società di capitali che hanno la potenzialità per emettere obbligazioni di far richiesta di accesso al progetto minibond per ottenere la sottoscrizione delle obbligazioni da parte di Finlombarda e di investitori istituzionali nonchè un voucher fino a 30 mila euro a parziale copertura delle spese di emissione.  
All'ExtraMot Pro sbarca il minibond del pomodoro di Pachino
09 MAG 2016 | Sono in negoziazione dallo scorso 5 maggio all’ExtraMot Pro di Borsa Italiana 350 mila euro di minibond short term emessi da Organizzazione di produttori Faro, società cooperativa agricola che riunisce una sessantina di aziende agricole specializzate nella produzione di ortofrutta di qualità tipica dell’area sud orientale siciliana (comuni di Pachino, Portopalo di C.P. e Noto, provincia di Siracusa), in particolare di pomodori “rosso cigliegino di Pachino”, “datterino” e i verdi “costoluto e marinda”.
Minibond Scorecard Market Trend, il report aggiornato a fine aprile
06 MAG 2016 | Warning: mt_rand() [function.mt-rand]: max(0) is smaller than min(1) in /home/finanzao/www/wp-content/plugins/really-simple-ad-injection/really-simple-ad-injection.php on line 182 Dopo aver illustrato nel dettaglio cosa è accaduto nel primo trimestre del 2016, arriva puntuale Minibond Scorecard: Market Trends, la versione inglese del Barometro Minibond, redatto da MinibondItaly ed Epic Spa, per darvi un ulteriore aggiornamento sulle operazioni del mercato ExtraMot Pro.
minibond:16 nuove emissioni
06 MAG 2016 | Dai servizi alla finanza, dalla moda alla televisione sono 16 le emissioni di minibond nel primo trimestre del 2016. Di queste 15 sono di importo sotto i 50 milioni di euro. E' la fotografia scattata dal Barometro minibond market trends. (ANSA)
Minibond: raggiunte 167 emissioni su ExtraMOT Pro
05 MAG 2016 | MILANO (MF-DJ)--Su ExtraMOT Pro e' stato raggiunto il numero di 167 emissioni sul mercato per un controvalore di poco superiore a 6,4 mld euro. E' quanto si legge nell'aggiornamento al 30 aprile del Minibond Scorecard: Market Trends redatto da MinibondItaly e Epic Sim, la prima piattaforma digitale che mette in contatto il capitale privato e le Pmi in modo diretto.
Approfondimenti
MINIBOND SCORECARD: MARKET TRENDS Main indicators as of April 30st 2016
05 MAG 2016 | After having illustrated in detail what happened in the first trimester of 2016, we present “Minibond Scorecard: Market Trends“, the English version of Minibond Barometer created by MinibondItaly e Epic Spa in order to give you a fresh update on the ExtraMot Pro market operations. We remind you that in the first three months, the Viveracqua consortium bonds had a significant weight in augmenting the Power & Utilities sector. Also, to contribute, was the quotation of Finanziaria Internazionale (Finint) reaching 18 placements. The same trend is confirmed for the month of April with the LKQ Italia Bondco minibond.
BAROMETRO MINIBOND: MARKET TRENDS - Dati aggiornati al 31.03.2016
05 APR 2016 | Sono 16 le emissioni di Minibond in questo primo trimestre del 2016, di cui 6 ricadono nel segmento Power & Utilities e3 nel Financial Services, andando così a incrementare due settori già prolifici sul mercato. Forte peso in Power & Utilities hanno avuto le 5 emissionidel consorzio Viveracqua, che raggruppa i gestori veneti del servizio idrico integrato del Veneto, emessi da altrettanti aderenti al consorzio: Polesine Acque Spa per 12 milioni, Alto Trevigiano Servizi Srl per 30 milioni, Acque Veronesi Scarl per 20 milioni, Azienda Gardesana Servizi Spa per 8 milioni, BIM Gestione Servizi Pubblici Spa per 7 milioni, per un totale di 77 milioni di euro.