Sent on 2016-12-08
Notizie
Ferrarini quota nuovo bond all'ExtraMot Pro. Lo sottoscrive il fondo Duemme
06 DIC 2016 | Ferrarini torna sul mercato obbligazionario dopo la prima emissione di minibond da 30 milioni di euro quotata all’Extra Mot Pro nella primavera del 2015. Da ieri, infatti, su ExtraMot Pro è quotato un nuovo bond da 5,5 milioni di euro del gruppo produttore del noto prosciutto cotto. Il titolo ha scadenza 31 dicembre 2020 e cedola del 5,625%.
Ferrarini colloca altri minibond per 5,5 milioni
05 DIC 2016 | Ferrarini torna ad emettere minibond. A distanza di 19 mesi dal suo primo lancio, la nota società agroalimentare italiana ha collocato un altro piccolo prestito obbligazionario della durata di 4 anni su Borsa Italiana, segmento ExtraMot Pro.
Approfondimenti
MINIBOND SCORECARD: MARKET TRENDS Main indicators as of October 31st 2016
03 NOV 2016 | In the quarter just ended we report a decrease vs the May-July period in the number and volume of minibonds issued, mainly due to those below €50 M in face value: in fact 12 out of 13 new issues in the August-October period fall into this category and their volumes dropped to 37M from 97M of previous quarter Also, the sector Food & Beverage registered the highest variation ( +0.6 pp of the share of total value issued vs. July), thanks to new issues of Gestioni Piccini S.r.l. and Agrumaria Reggina S.r.l. The interest showed by foreign countries for this debt instrument, which in Italy has seen a fair amount of success among SME’s, is constantly on the rise. In this last month, the portal MinibondItaly.it has registered a lot of visitors from the United States and UK, coming right after the number of visits from Italy.
BAROMETRO MINIBOND: MARKET TRENDS Dati aggiornati al 30/09/2016
04 OTT 2016 | 20 nuove emissioni sul Mercato ExtraMot Pro durante questo trimestre estivo, illustrate nel dettaglio nell’ultimo Barometro Minobond: Market Trends. Da sottolineare, in riferimento alle emissioni di taglio inferiore a €50M un aumento del numero e un netto aumento dei volumi rispetto al trimestre precedente. Inoltre si può constatare un l’incremento del settore Power & Utilities per effetto dell'emissione di TS Energy Italy S.p.A., produttore cinese di pannelli fotovoltaici ed EPC contractor che a partire da Febbraio 2012 ha iniziato ad operare anche nel territorio Italiano, con un controvalore pari a €40 M: tasso fisso 4,20% con scadenza nel 2032