Domino’s Pizza Italia quota minibond da 3,5 mln euro alla Borsa di Vienna

Domino’s Pizza Italia quota minibond da 3,5 mln euro alla Borsa di Vienna

Domino’s Pizza Italia ha quotato sul Third Market di Vienna un minibond da 3,5 milioni di euro. Nel dettaglio il minibond, che ha scadenza 6 aprile 2026 e paga una cedola del 7%, è stato emesso da ePizza spa, la società italiana che opera sul territorio dal 2015 nella produzione e distribuzione di pizze a domicilio con un contratto di master franchising con il gruppo statunitense Domino’s Pizza, fondato in Michigan nel 1960 e oggi prima catena di pizzerie al mondo con oltre 17.000 punti vendita in più di 90 paesi e un fatturato annuo 2019 a livello globale di 14,3 miliardi di dollari.