I trattori Antonio Carraro emettono il primo minibond, da 12 mln. Lo sottoscrivono 11 investitori italiani, tra cui Veneto Sviluppo

I trattori Antonio Carraro emettono il primo minibond, da 12 mln. Lo sottoscrivono 11 investitori italiani, tra cui Veneto Sviluppo

La Antonio Carraro spa, produttore padovano di trattori speciali per vigneti e frutteti, ha emesso il suo primo minibond, del valore di 12 milioni di euro. L’emissione obbligazionaria scadrà nel 2024 e offre una cedola del 3,5%. E’ stata sottoscritta da 11 investitori italiani, tra cui il Fondo Veneto Minibond di Veneto Sviluppo, la finanziaria della Regione Veneto. L’altoatesina Volksbank è stata arranger e collocatrice, assistita dallo studio NCTM come deal counsel per gli aspetti legali, mentre KEP Consulting è stato l’advisor finanziario dell’emittente.